WhatsApp Image 2019-04-05 at 20.42.00

Sono trascorsi sei anni da quando Ares ha aperto i battenti al corso di ginnastica ritmica, un unico

corso base di due ore settimanali e che ha pian piano portato le piccole ginnaste a confrontarsi sulle

pedane delle gare di federazione e del CSI. I primi confronti, seppur discreti, avevano messo in luce

una disparità fra le ginnaste Ares e quelle di società ben strutturate operanti su tutta la Lombardia.

La strada da percorrere per raggiungere quei livelli era dunque tanta.

A questo scoglio, che le allenatrici Elisa Buratto e Greta Radessi, entrambe ex ginnaste, dovevano

superare, si aggiungeva anche il fatto che la squadra per parecchi anni a seguire non avesse potuto

godere di palestre adatte all’allenamento per questa disciplina. Le ore di allenamento sono col

tempo aumentate, qualche ginnasta ha abbandonato, altre si sono aggiunte creando una squadra

sempre più unita e grazie all’operato instancabile della dirigenza e l’aiuto di qualche sponsor, la

sezione di ginnastica ritmica Ares l’anno scorso è riuscita finalmente ad ottenere una palestra idonea

alle proprie necessità.

La squadra si è fatta sempre più motivata e già nel 2018 è riuscita ad ottenere il primo grande

successo, una meritatissima medaglia d’argento alle Finali Nazionali del circuito CSI con un

esercizio ai 5 cerchi, ma nulla in confronto a quello che il 2019 ha portato.

Con le gare di federazione (Campionato d’insieme e Serie D) avvenute nella prima parte dell’anno e

alla fase provinciale e a seguire alla fase regionale del circuito CSI, che si è conclusa proprio questa

domenica 31 marzo a Merate, le 8 atlete di Ares sono riuscite a primeggiare in mezzo a tante atlete

altrettanto meritevoli.

Il medagliere della ritmica Ares si arricchisce dunque in pochi mesi di 7 medaglie di bronzo, 8

medaglie d’argento e ben 14 medaglie d’oro, una vera e propria pioggia di successi che segnano

oltre che un record per la squadra anche un punto di svolta in questo loro entusiasmante cammino.

L’anno ginnico però non è ancora terminato. Dovremo attendere le Finali Nazionali del circuito CSI

che si terranno a Cervia nel mese di maggio; per le quali tutta Cinisello, siamo sicuri farà il tifo per

loro!

WhatsApp Image 2019-04-05 at 20.42.34